Materiale fieristico e promozionale (roll-up, cataloghi, volantini, pannellistica, gadget)

Per molti settori, la partecipazione a fiere ed eventi è un tassello fondamentale della strategia di marketing.

Per questo motivo è necessario produrre una serie di materiali mirati a quello scopo (roll-up, cataloghi, volantini, pannellistica, gadget) e ricordarsi che lo stand sarà il luogo di incontro e di comunicazione con i nostri futuri clienti.

Si dovrà inoltre fare molta attenzione a rispettare i colori istituzionali e l’immagine coordinata dell’azienda, sia per coerenza che per rendere lo stand riconoscibile a distanza. Le strategie di marketing possono essere molto differenti e di conseguenza ti guideremo nella scelta dei materiale/stand giusti per supportarle al meglio.

È necessario aver ben chiaro lo scopo della partecipazione all’evento e il risultato che si vuole ottenere; in funzione di questo realizzeremo le applicazioni grafiche  più idonee per la riuscita del progetto.

Ad esempio:

  • Si è interessati a raccogliere molti contatti, e quindi indirizzi mail, perchè il proprio business è basato prevalentemente su email marketing;
  • Si vuol chiudere i contratti direttamente in fiera (magari proponendo uno “sconto fiera”) e quindi aver la necessità di disporre di uno stand spazioso per poter accogliere al meglio i clienti;
  • Oppure l’esigenza è quella di  fare “branding” per lanciare la nostra nuova azienda sul mercato. In questo specifico caso c’è la necessità di stupire e coinvolgere emotivamente tutte le persone presenti, in modo da essere riconosciuti in futuro grazie ad uno stand appariscente o colorato, utilizzando la grafica come strumento per catturare l’attenzione.

In cosa consiste

Vediamo adesso nello specifico su quali elementi applicare la grafica coordinata non deve mancare per allestire al meglio il proprio stand:

  • Bandiere, roll-up, totem, espositori, striscioni, desk promozionali
    Questi grandi formati permettono di ottenere visibilità anche da lontano, come già detto è l’elemento imprescindibile per farsi notare in mezzo a tanti altri stand.
  • Adesivi, in genere di PVC
    Si pensa spesso a curare e arricchire la parete “verticale” del visual, ma non dimentichiamo che il pavimento è un valido spazio per incuriosire il visitatore e guidarlo al proprio stand.
  • Biglietto da visita
    Le fiere sono un momento di contatto importante con i potenziali clienti, avere un biglietto da visita personalizzato è indispensabile! Ancora meglio se si ha uno spazio sul retro per appuntare eventuali informazioni aggiuntive.
  • Cataloghi, brochure o depliant pieghevole con rispettivi espositori
    Per raccontare al meglio il tuo prodotto o servizio hai bisogno di un opuscolo in cui approfondisci tutto ciò che c’è da sapere sulla tua azienda, esposto in modo che chiunque passi possa facilmente reperirlo.
  • Gadgets
    La parola d’ordine quando si va ad una fiera è REGALARE. è importantissimo scegliere un oggetto coerente con la tua attività studiare il modo migliore per personalizzarlo. Tra i gadget più di successo troviamo:
    • Borse di stoffa (utili per raccogliere il materiale fieristico)
    • Stickers
    • Cancelleria varia (blocco notes, penne, matite, post-it)
    • T-shirt
    • Spille

Qualsiasi oggetto si scelga, è importante che esso presenti grafiche ispiranti, divertenti e creative, così da poter invogliare le persone che ne sono entrate in possesso ad esibire tale oggetto in pubblico, facendo involontariamente branding per la tua azienda.

A chi è rivolto

La partecipazione alle fiere comporta un investimento iniziale che può risultare oneroso; non tutte le realtà sono sufficientemente strutturate per potersi permettere di investire nell’organizzazione di un’esposizione. Infatti, bisogna considerare che al costo iniziale serve aggiungere un budget per la realizzazione di tutto il materiale fieristico.

C’è da dire che partecipare a questi eventi è ancora molto importante per tante aziende, in quanto si ha la possibilità di capire verso quale direzione sta girando il mercato, confrontarci con altre realtà simili alla nostra e magari incontrare anche un futuro partner in affari.

Specie per le aziende B2B, in cui spesso si offrono prodotti o servizi molto tecnici e settoriali, partecipare a fiere espositive è uno dei modi più efficaci per entrare in contatto con le altre aziende, che sono i principali potenziali clienti.

Anche in questo caso è necessaria un’analisi di mercato che identifichi chiaramente il settore di riferimento dell’azienda, solo così possiamo davvero capire se è il caso o meno di aggiornarsi su questi eventi e organizzarsi in modo da essere presenti.

Quanto costa

È possibile stimare i costi per questo tipo di interventi, ma rispetto alle altre pagine del nostro sito (dove più o meno ovunque cerchiamo di dare una stima almeno minima dei costi) in questo caso è davvero opportuno conoscere almeno parzialmente cosa richiede il progetto in termini di formati e quantità di materiali sui quali applicare il proprio brand.

Per questo puoi richiederci tranquillamente un preventivo dettagliato specificando le tue esigenze, studieremo la soluzione migliore per la tua azienda!

Vuoi fare un salto di qualità?

È arrivato il momento di fare sul serio con il tuo materiale promozionale





Spunta per accettare il trattamento dei dati inseriti secondo la nostra Privacy Policy